Immergere i piedi in acqua calda dopo una lunga giornata può portare un beneficio immediato.

Con alcuni accorgimenti si può creare questo semplice gesto in un pediluvio naturale e veramente rilassante per il corpo e la mente.

Basta prendere una bacinella d’acqua calda ma non bollente e sciogliere al suo interno qualche cucchiaio di sale o di bicarbonato in base alle preferenze e a quello che abbiamo disponibile in quel momento in casa.

Entrambi hanno la capacità di attutire i gonfiore ai piedi.

Per ottenere un maggior effetto rilassante e terapeutico si può optare per oli essenziali. Versare  nell’acqua calda qualche goccia di una fragranza gradita permetterà di ottenere un piacere anche olfattivo. L’olio essenziale di lavanda, ad esempio, può essere indicato per prendersi cura di sé e dei propri piedi.